EDITORIALI

Bastonare il cane che affoga

0. Il 18 brumaio preventivo di Matteo Renzi è fallito, seppellito da una valanga di No con biglietto di accompagnamento, lo stesso che ai primi exit poll è rimbalzato su tutti i social: #CIAONE. Il fatto che nella vicenda specifica né di tragedia né di farsa ma di avanspettacolo si debba parlare, nulla toglie alla portata del risultato. Come direbbe lui, le chiacchiere stanno a zero e il voto, per dimensioni e percentuale di votanti, è divenuto un combinato disposto da knock out.

Leggi tutto...

GALLERY

Un viaggio, un sogno “premonitore” di un furto senza oggetto, una jeep, ottomila chilometri attraverso il deserto americano dalla California alla Louisiana. È questa l’esperienza da cui prende le mosse l’ultimo prezioso libro di Giorgio Vasta, Absolutely Nothing. Storie di sparizioni nei deserti americani (Quodlibet Humboldt, 2016), un’esperienza e un racconto che l’autore condivide con due essenziali compagni di viaggio, Ramak Fazel, fotografo americano di origine iraniana che fermerà in immagini il nulla desertico, e Giovanna Silva editore del progetto. Pubblichiamo la recensione di Marianna Sica, «Il mio amore è una superficie orizzontale, una distesa interminabile».

CARTOGRAFIE

Crisi bancaria e interesse di classe del ceto medio

Intervista di Commonware a Christian Marazzi su banche, risparmio e quadro geopolitico

Leggi tutto...

Vivere underground

Intervista a cura della redazione a Bill Ayers e Bernardine Dohrn, figure centrali dei Weather Underground, in occasione del loro tour italiano per la presentazione del libro di Bill “Fugitive days” (DeriveApprodi, 2016).

→ English

Leggi tutto...

NEETWORK

Neoliberalismo autoritario

Note di Alessandro De Giorgi sulla politica penale nell’America di Trump

Leggi tutto...

Good bye Mr. Bauman

Federico Chicchi ripercorre il pensiero e la vita di Zygmunt Bauman

Leggi tutto...

GENEALOGIE

Archivio completo di UniNomade